FERRANDINA – Opificio produzione mattoni

3
Progetto
FERRANDINA – Opificio produzione mattoni
Anno
1979
Tipologia
7902 - Edificio industriale
committente
STIB s.r.l.
team

Mauro Sàito con P.G.Corazza

stato
Realizzato
Descrizione
La “nuova” civiltà industriale costruisce il manufatto strumentale e la sua immagine intorno ad un albero centenario, che determina il cuore dell’edificio nel fondovalle del Basento. La concentrazione degli spazi di servizio nel “cubo” interno fa da contrappunto allo scavo operato per ospitare il reperto di una natura regionale storicamente scomparsa. Di fronte alle troppo embrionali indicazioni di una lavorazione industriale non precisata e anzi bisognosa di notevoli gradi di flessibilità, ci si e limitati a enunciare realisticamente i dati del teorema. Un volume unico delimita l’intero ciclo delle attivita lavorative, funzionando più da contenitore che da vero e proprio stabilimento industriale. Garantita l’elasticità della produzione e la sua indifferenza alla struttura, si e concentrata all’ interno della scatola maggiore il piccolo blocco degli impianti e degli uffici, sospendendolo quasi in una completa autonomia d’accessi. Come un’inflessione “dialettale” in una parlata neutra e sottotono e il grande spacco centrale disposto a mo’ di corte vetrata per salvaguardare i centocinquant’anni di presenza del grande frassino davanti all’ingresso. La crisi dell’industria chimica (lo Stabilimento era stato originariamente progettato per la produzione di materie plastiche) ha determinato un riuso del contenitore come fabbrica artigianale di mattoni in argilla gialla prove-niente dai calanchi circostanti.
direzione_lavori
Mauro Sàito con P.G.Corazza
foto
Studio Saito