MODUGNO – MASMEC

vista
luogo
Bari
Progetto
MODUGNO – MASMEC
Anno
2017
Tipologia
Studio di fattibilità
committente
MASMEC S.p.a.
team

Mauro Sàito (capogruppo), D. Mancini, G. Graziani

collaboratori

M. Berardino, C. Paciolla, A. Giorgio

stato
Concluso
Descrizione

La Masmec spa si descrive sul sito web come: “un’azienda specializzata in tecnologie di precisione, robotica e meccatronica, applicate ai settori dello automotive e del biomedicale”.  L’idea progettuale è quella di una forma ellittica generale definita da una struttura perimetrale massiva (pietra naturale e/o artificiale) che sostiene una copertura fotovoltaica autonoma rispetto al sistema di copertura delle parti produttive/uffici.  La copertura superiore “attiva” rispetta la modularità della griglia strutturale (12/24 m) ed è “bucata” per dare luce, aria alle “corti verdi interne” al perimetro.  La copertura “passiva” inferiore porta le macchine e i canali per l’areazione e il condizionamento degli ambienti di lavoro.  L’edificio si posiziona al centro del lotto trapezoidale a quota + 3.00 m rispetto a via delle Violette (quota 0.00 = 73.00 ca. slm).  I parcheggi sono ubicati a quota + 0.20 e sono accessibili dalla strada, comunicano direttamente con la parte anteriore degli uffici/produzione posti al livello superiore.  L’ingresso principale è posto a Nord-Est e conduce sia agli uffici che alla produzione. Si entra attraverso una corte verde in parte aperta e in parte scoperta.  Intorno all’edificio ellittico la viabilità carrabile è perimetrale. Tutto il perimetro è interamente accessibile da articolati, camion e vetture.  Le espansioni future dell’edificio sono previste all’interno del perimetro ellittico.  Le sistemazioni esterne a dominante verde sono congruenti con la flora locale ed irrigate attraverso l’acqua piovana di recupero.  L’edificio utilizzando la produzione di energie rinnovabili, fotovoltaiche ecc. punta alla parziale autonomia energetica.