ANDRIA – Isolato sostenibile via Alto Adige

render
luogo
Andria
Progetto
ANDRIA – Isolato sostenibile via Alto Adige
Anno
2011-2016
Tipologia
11.12 - Edifici Residenziali
committente
Privato
team

Mauro Sàito

consulenti

V.Sinisi

collaboratori

D. Mancini, M. Pignatelli, G. Netti, M. Liuzzi

stato
Progetto definitivo
Descrizione

L’intervento riguarda la nuova edificazione di un’importante zona di completamento urbano del centro di Andria, attraverso la definizione dell’isolato e della  quota zero dello spazio aperto pubblico e del verde di uso privato. L’immagine urbana che si vuole perseguire con il nuovo disegno di suolo è quella di un spazio caratterizzato intorno ad un ”vuoto” che abbia caratteristiche analoghe alle strade-piazze che costruiscono il tessuto urbano storico di Andria. La corte è delimitata dal basamento articolato a “C” dei piani terra ad uso commerciale/ufficio degli edifici, dal quale si dipartono le unità edilizie residenziali, coronate da un piano attico costituito da un “loggiato” coperto da un solaio piano sorretto da sottili pilastrini in acciaio. Le coperture “attive” sono rivestite da pannelli fotovoltatici. A completamento della piazza, è prevista la realizzazione di alcune opere artistiche, ispirate alla ripetizione della forma della “tartaruga” inserita nelle fontane che caratterizzano l’alternarsi delle aiuole verdi. L’intenzione è quella di riproporre e rinnovare il tradizionale dialogo fra elementi figurativi e spaziali che caratterizzano i luoghi delle piazze italiane (la cinquecentesca Fontana della Tartarughe di G. Della Porta a Roma).